News







La tua azienda ha bisogno di assumere lavoratori svantaggiati?

Opportunità Ex legge 68/99 Attraverso l’art. 14 del D.Lgs. n. 276/2003 che il legislatore ha introdotto come strumento di politica attiva del lavoro per i lavoratori disabili la tua azienda ha la possibilità di esternalizzare parzialmente l’assolvimento dell’obbligo introdotto della Legge 68/99 per la durata della commessa. Quali sono i vantaggi per l’azienda? • Meno rischi e costi per l’azienda Adempiere agli obblighi ex L. 68/99 senza assunzione diretta da parte dell’azienda dei lavoratori con invalidità. • Evitare la sanzioni amministrative Previste in caso di non ottemperanza dell’obbligo di assunzione dei lavoratori con invalidità pari a € 153,20 al giorno. • La Cooperativa gestisce il personale assunto facendosi carico di tutte le attività connesse all’inserimento lavorativo con invalidità. • Nessun costo aggiuntivo Non ci sono costi aggiuntivi per le aziende sul processo lavorativo • Più flessibilità Alla scadenza della commessa l’azienda non ha l’obbligo di assunzione del dipendente L’inserimento lavorativo: un’opportunità concreta per le aziende La convenzione ex art. 14 è uno degli strumenti che consente alle aziende di assolvere agli obblighi previsti dalla Legge 68/99, ottemperando alla copertura del numero necessario di lavoratori disabili. I datori di lavoro, pubblici o privati, sono tenuti infatti ad adeguarsi all’obbligo di assunzione di persone appartenenti alle categorie protette in base al numero di dipendenti assunti nelle seguenti misure: • da 0 a 14 dipendenti: nessun lavoratore • da 15 a 35 dipendenti: 1 lavoratore disabile • da 36 a 50 dipendenti: 2 lavoratori disabili • oltre 50 dipendenti: il 7% di dipendenti in forza Questo tipo di convenzione permette alle aziende di adempiere agli obblighi di legge senza assumere direttamente il lavoratore disabile ma assegnando alla Cooperativa Sociale di tipo B una o più commesse di lavoro. La Cooperativa, oltre a svolgere per conto dell’azienda il lavoro pattuito nel contratto di affidamento della commessa, procede all’assunzione di una o più persone disabili. I vantaggi per le imprese sono: possibilità di adempiere ad una parte degli obblighi senza assunzione diretta dei lavoratori con disabilità conferendo commesse di lavoro alla Cooperativa Sociale evitando le conseguenze previste dalla Legge 68/99 in caso di non ottemperanza (sanzioni amministrative, ecc…) possibilità di adempiere alla totalità dell’obbligo per le aziende appartenenti alla fascia 15-30 dipendenti possibilità di assumere, al termine della convenzione, un lavoratore che è stato formato sulle specifiche mansioni relative alla commessa di lavoro








Altre notizie
La tua azienda ha bisogno di assumere lavoratori svantaggiati?

Opportunità Ex legge 68/99 Attraverso l’art. 14 del D.Lgs. n. 276/2003 che ...

Leggi di più
img news
Nuova linea confezionatrice per il reparto packaging

La Cooperativa Sociale Il Cerchio si è dotata di una nuova linea ...

Leggi di più
Luglio 2019 - Nuovo sito ora Online!

Ora online il nuovo sito della Cooperativa Sociale il ...

Leggi di più